Un’altra sfida da due ore si è conclusa, dopo cinque set, con la vittoria delle tigri gialloblù di Cremona in quel di Palau contro la Capo d’Orso, unica squadra sarda iscritta al campionato di B1.

 

Arrivano così altri due punti vitali per Decordi e compagne, capaci di soffrire senza abbattersi per poi colpire nei momenti decisivi. In classifica Esperia ora occupa la terza piazza, in attesa della sfida di sabato prossimo, in casa contro la Lilliput Settimo Torinese, attuale capo classifica (in attesa del recupero tra Picco Lecco ed Acqui Terme, previsto per martedì, ndr).

Palau cerca subito di farsi rispettare con un avvio da applausi, Cecchi e Comotti spingono forte sull’8-2. Esperia prova più volte a ricucire il gap ma senza impensierire le locali, brave a mantenere 3-4 punti di vantaggio nel finale di set. Raccagni e Pionelli firmano il 15-13, Vannini non ci sta e colpisce dai nove metri per il 18-13. Il servizio si rivela l’arma letale di Palau nel primo set, Giulia Crespi realizza il 20-15 e dopo il timeout di coach Magri, Rivoltella risponde a Menardo, 22-17. Comotti da posto 2 si procura 5 set points: il primo tempo di Cecchi sigilla il 25-20.

Un avvio molto più equilibrato rispetto al primo periodo caratterizza l’inizio di secondo set. Esperia prova a mettere il naso avanti fin da subito con Castellini e Lodi, ma ben presto Comotti in pipe impatta 6-6. Menardo alza il muro su Lodi e su Castellini (14-14). Erika Pionelli risponde con qualità firmando il 14-17, Crespi manda fuori un attacco e coach Guidarini mette le mani a T. Esperia prende il largo con l’ace di Castellini, Palau infila un break di 3-0 che impensierisce coach Magri (17-20). La B di Rivoltella vale il 19-24, infine Pionelli sfrutta il muro avversario per pareggiare il conto: 20-25.

Tutto da rifare per Palau e Cremona. Silvia Raccagni si mette in luce con gli aces del 7-6 e del 7-7. Sara Lodi mette a referto il 9-10 poi abbandona il campo per un dolore alla caviglia: al suo posto ritorna in campo Giulia Decordi. Il set procede senza allunghi, Arcuri d’astuzia a muro trova il 16-16, il mani fuori di Decordi fissa il 18-20. Vannini traina le compagne al 21-21 per il conseguente timeout Magri. Raccagni tramuta in oro una B poi l’errore in regia di Sintoni offre un set point a Cremona. Ai vantaggi però è Crespi la più lesta a chiudere, portando così Palau avanti 26-24, 2-1.

Capo d’Orso paga bruscamente lo sforzo profuso per la rimonta del set precedente. Cecchi e Crespi tengono a bada le ospiti ad inizio periodo, salvo poi lasciare campo ai colpi delle attaccanti gialloblù. Il parziale scorre piuttosto serenamente per Esperia (4-8, 6-16, 11-21), preludio alla chiusura firmata Silvia Raccagni sull’11-25.

L’inerzia ora sembra dalla parte delle tigri gialloblù ma il quinto set è sempre un’incognita: così come sabato scorso contro Alseno, anche questo tie break ne è la conferma. Raccagni inchioda il 4-5, Decordi realizza il 7-8. Palau tenta l’ultimo sforzo trascinata da Carolina Vannini (9-9), poi Crespi porta avanti le sue sul 12-11. A questo punto sale in cattedra Erika Pionelli, top scorer della gara con 19 punti a referto, che ne concretizza 3 in fila per il 12-14. Vannini infrange in rete le residue speranze galluresi abbassando il sipario sulla partita con il punteggio di 12-15.

 

Capo d’Orso Palau vs U.S. Esperia Cremona 2-3 (25-20, 20-25, 26-24, 11-25, 12-15)

Palau: Menardo 6. Sintoni 2, Comotti 13, Cecchi 12, Vannini 17, Crespi 14, Degortes (L), Baldelli 2, Graziani, Serra; NE: Ragnedda. All. A. Guidarini - M. Morello.

Cremona: Pionelli 19, Rivoltella 10, Lodi 9, Decordi 11, Raccagni 16, Arcuri 5, Zampedri (L), Castellini 5, Brandini 1; NE: Zagni, Bassi, Melgari. All. V. Magri - G. Denti.

Direttori di gara: Federica Raffo e Diego Atzori.

Statistiche — Ricezione positiva (perfetta): Palau 51% (20%) - Esperia 54% (22%). Attacco punti (%): Palau 51 (28%) - Esperia 59 (32%). Battuta errori (punti): Palau 15 (8) - Esperia 14 (7). Muri punto: Palau 7 - Esperia 10.

Davide Moroni
Ufficio Stampa U.S. Esperia

0
0
0
s2smodern

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ci alleniamo e giochiamo qui