Ottimo esordio per le tigri gialloblù che chiudono la pratica Acqui Terme in 75 minuti. Una prestazione di squadra di cui andare fieri per proseguire il percorso nel migliore dei modi. Sabato 26 Esperia affronterà la Volley Parella Torino tra le mura amiche del PalaFeraboli di Cremona.

 

La gara inizia con un lungolinea di Lodi (1-2), le risponde Pricop per il 4-2. Pionelli coglie impreparata Gouchon e firma l’ace del 4-4. Olimpia Cicogna sigla il 6-5 con una palla morbida poi incoccia nel nastro per il 6-7 Esperia. Decordi accorcia di potenza (9-8) e Pionelli impatta di forza 11-11. Sul 17-16 Acqui, coach Magri opta per Zagni su Arcuri e Lodi trova il mani out che vale il 17-17 del timeout Marenco. Un errore al servizio concede il 20-20 a Cremona poi Pricop non supera la rete ed è 20-21. Cicogna accorcia 21-22, Pionelli risponde a tono con la diagonale del 21-23 e con la palletta in zona 6 che vale il 22-24. Giulia Decordi non lascia passare Mirabelli in fast, è 22-25, 0-1 Esperia.

Resta in campo Zagni su Arcuri, formazione invariata invece per Acqui Terme. Mirabelli infrange in rete il 3-4. Brandini buca i 3 metri ottimamente smarcata da Zagni firmando il 3-7 che obbliga coach Marenco a mettere le mani a T. Acqui Terme interrompe il break ospite con Giardi da posto 4, ci pensa Lodi a siglare il 4-10. Pionelli on fire sigla il 6-12 e l’ace del 7-15. Brandini trova il primo tempo del 10-17 poi Sara Lodi mura Lombardi per il 10-18. Giardi passa nel muro gialloblù firmando il 13-21 poi Cattozzo vanifica dai 9 metri regalando il 14-22. Esperia si procura 9 set points grazie all’ace della neo entrata Anna Melgari (15-24). Grotteria spegne in rete l’attacco del 18-25: Esperia si porta sullo 0-2.

Esperia riparte forte con Erika Pionelli, 2 aces per il 3-6. Un paio di falli di doppio vicendevoli portano al 4-8 gialloblù. Le ospiti prendono il largo grazie all'ottima battuta e complice una ricezione da rivedere per le termali. Pionelli mette fine ad un lungo scambio fissando il 9-15 del timeout Marenco. Silvia Raccagni in fast trova il 10-19 poi Decordi stampa la murata del 10-21. Rivetti coglie impreparata Decordi che regala l’ace del 15-22. La stessa Decordi si procura 8 match points e chiude l’incontro sul 16-25.

Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme - U.S. Esperia Cremona 0-3 (22-25, 18-25, 15-25)

Acqui Terme: Giardi 4, Rivetti 7, Cicogna 10, Pricop 2, Mirabelli 6, Cattozzo 1, Gouchon (L), Grotteria 3, Lombardi 1; NE. Caimi, Grazia, Marenco, Oddone (L). All. I. Marenco - L. Astorino.

Esperia Cremona: Decordi 10, Brandini 8, Lodi 7, Pionelli 14, Raccagni 5, Arcuri, Zampedri (L), Zagni, Melgari 1, Castellini, Bassi; NE: Rivoltella. All. V. Magri - G. Denti.

---

Davide Moroni
Ufficio Stampa U.S. Esperia

0
0
0
s2smodern

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ci alleniamo e giochiamo qui