Giulia Decordi continuerà a ruggire in maglia gialloblù

Per la stagione 2019/2020, Esperia riparte dalla conferma di uno dei pilastri della formazione neopromossa in B1: Giulia Decordi.

 

Cremonese doc, classe 1986, Giulia inizia la sua carriera nelle giovanili dell’Esperia. L’esperienza al Club Italia la porta ad esordire in nazionale Under 19 con cui vince il campionato europeo di categoria. Nel 2004 torna a casa per vestire la maglia gialloblù proprio in serie B1 per poi approdare alla Sirio Perugia in A1, dove in tre anni conquista uno scudetto, una coppa Italia ed una Champions League, a cui fa seguito la convocazione in nazionale maggiore in occasione del Trofeo Valle d’Aosta. Il curriculum di Giulia presenta anche esperienze a Verona (A2) e Busto Arsizio (A1), dove vincerà una coppa Cev. Nel 2017 fa ritorno all’Esperia ed ora è prontissima per giocare nuovamente in serie B1 con la maglia della sua città.

La gioia per la promozione in B1 è ancora viva. Da quali aspetti bisogna ripartire per fare bene nella nuova categoria?
“È una nuova avventura, un campionato che io ho affrontato anni fa che però ora non conosco. Parte del gruppo sarà confermato e questo è positivo, dall’altra parte ci sarà tanto rinnovamento, con una nuova allenatrice. Ripartiamo con la voglia di fare bene, di lavorare, di vincere, aspetti emersi anche dalle prime parole scambiate con allenatrice e preparatore atletico. C’è grande entusiasmo e grande voglia”.

Hai deciso nuovamente di far parte della squadra nonostante i tuoi impegni lavorativi. La passione sposta le montagne, vero?
“È vero! Io ci provo e ce la metterò tutta, è ovvio che il lavoro viene prima di tutto. Questo campionato mi ha regalato emozioni talmente forti, dato anche quanto è stato sofferto, fisicamente, mentalmente, però ce lo siamo guadagnate. Abbiamo ottenuto questo risultato che all’inizio sembrava impensabile. Dopo tanto sacrificio e tanta sofferenza, ho pensato ‘perché non provare a rimettermi in gioco?’ ”

Quali sono le tue aspettative e le tue speranze per la stagione 2019/2020?
“Sarò sincera, voglio divertirmi, voglio lavorare, voglio sentire il profumo dell’agonismo in campo, sia durante gli allenamenti, sia in partita. Voglio vivere queste sensazioni che per me sono come una droga. Questo è ciò che vorrei vivere e che mi da maggiore soddisfazione”.

Vuoi mandare un messaggio ai tifosi ed all’ambiente per l’inizio della stagione?
“Ora come ora è un po’ presto per garantire risultati, però vediamo come inizia la preparazione e vi aspettiamo tutti al PalaCambonino, calorosi come durante la scorsa fase playoff. Faremo di tutto per garantire un grande spettacolo durante tutta la stagione!”


Davide Moroni
Ufficio Stampa U.S. Esperia

0
0
0
s2smodern

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ci alleniamo e giochiamo qui