Sorridono le Tigri gialloblù nella ventiquattresima e terz'ultima giornata del campionato nazionale di serie B2 (girone E)



L'Esperia batte di slancio la Gramsci Pool Reggio Emilia delle ex Offanengo, Sghedoni e Grassi, e grazie al successo dell'Emanuel Riviera Rimini a Forlì riprende la seconda posizione in classifica.

Gara, chiusa in settancinque minuti, sostanzialmente sempre in mano alla formazione di casa che presi alcuni punti di vnatggio nei primi scambi ha mantenuto inalterato il vantaggio sino alla  fine; nell'occasione coach Sbano ha fatto ruotare il roster. Un piccolo brivido ad inizio terzo set con le reggiane, avanti 5-8, ma il resto l'Esperia ripreso in pugno l'incontro ha chiuso di slancio. Top scorer Lodi con 15 palloni messi a terra, bene la prestazion e a muro, 8, e al servizio con 7 aces.

Tre punti importanti in chiave play off. All'Esperia per avere la matematica certezza della post season serviranno almeno due punti nella prossima gara contro Cervia (già retrocessa da alcune settimane), sabato 27 aprile. Gara che si giocherà al PalaFeraboli di viale Cambonino a Cremona.


Esperia Cremona-Gramsci Pool Reggio Emilia 3-0 (25-22, 25-20, 25-18)

Esperia Cremona: Andreani, Antinucci 7, Brandini 7, Nicoli 3, Lodi 15, Decordi 11, Ruffa (L), Fortuna, Ghisolfi, Bulla 10. All.: Sbano-Denti.

 

Gramsci Pool Reggio Emilia: Grassi 6, Scardigli 5, Gorreri (L), Ronzoni, Campi, Sghedoni 3, Gaiuffi 5, Conte 4, Righelli 5, De Kunovich 10, Canossini. All.: Caffagni.

0
0
0
s2smodern

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ci alleniamo e giochiamo qui