Tre punti in chiave play off per l’Esperia Cremona. La formazione gialloblù fa valere il fattore PalaFeraboli a spese della Liverani Lugo



Un 3-0, a tratti sofferto, specie nel primo parziale, meritato per le Tigri di coach Emanuele Sbano e Gabriele Denti che grazie a questi tre punti e le contemporanee sconfitte di Forlì in casa Rovigo ed Emanuel Rimini a Rubiera, riconquistano la seconda posizione.

Nel primo set l’Esperia fatica a macinare gioco, Lugo si porta sull’8-11, grazie a Piovaccari e Milesi, ma grazie a Decordi riesca a conquistare la parità (1414). Le romagnole mettono la freccia  sul 18-21: Decordi griffa la parità ed il turno al servizio di Nicoli fa girare l’ago della bialncia a favore della squadra di casa (25-22).

Lugo parte meglio nel secondo parziale (0-3) ma viene raggiunta subito (4-4). La verve realizzativa di Antonucci ed i muri di Brandini e Ghisolfi danno l’allungo (1410) che si rivelerà decisivo. Decordi chiude il 25-17. Inizio fulminante da parte dell’Esperia nel terzo set (7-1), le ospiti accorciano all’11-8, ma poi è un monologo gialloblù: un muro di Lodi (19-12) ma scorrere i titoli di coda sulla gara e Brandini archivia la gara. Da menzionatre il sostegno caloroso e vocale dei Baldi Giovani, il gruppetto di giovani di tifosi che sgeue con attenzione le sorti delle Tigri.

Dunque, l’Esperia mette da parte un periodo difficile, e riprende la corsa play off. Il prossimo turno a Rubiera sarà importante conquistare altri tre punti per consolidare la seconda posizione in vista del finale di campionato.




Esperia  Cremona-Liverani Lugo 3-0  (25-22, 25-17, 25-14)

Esperia  Cremona: Andreani, Antonucci 10, Bassi, Brandini 4, Nicoli 5, Lodi.Decordi 14, Ruffa (L), Fortuna, Ghisolfi 7, Bulla. All.: Sbano-Denti.


Liverani Lugo: Grasso 6, Migliori, Gaddoni, Mattioli, Cavalli (L), Correnti 2, Lauciello, Bina, Magaraggia, Milesi 6, Sangiorgi (L), Piovaccari 11, Capriotti. Rizzo. All.: Marone-Frega.

0
0
0
s2smodern

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ci alleniamo e giochiamo qui