Sette vittorie consecutive. L'Esperia vince la prima gara del girone di ritorno (serie B2, girone E), sfruttando il fattore campo, e supera in tre parziali l'Arbor Interclays



Un successo, il settimo di fila ed un solo set perso per strada, per le Tigri gialloblù di coach Emanuele Sbano e Gabriele Denti che permette di consolidare la seconda posizione, dietro alla capolista Clai Imola (vittoriosa a Lugo Di Romagna per 1-3), e davanti alla Libertas Forlì, attesa nel turno domenicale alla trasferta di Bologna.

Primi due parziali praticamente perfetti. L'Esperia sfrutta la verve al servizio di Lodi e Ghisolfi (alla fine saranno ben 12) e prende il largo sin dai primissimi scambi, doppiando le avversarie (16-7 e 16-9). Decordi e Bulla fanno il resto: 25-13 e 25-14. Il terzo set vola sulla falsariga dei precedenti: l'Arbor Reggio Emilia prova un colpo di coda nel finale ma Cremona chiude la pratica (25-19). Doppia cifra per Decordi, Lodi e Ghisolfi mentre Antonucci (entrata nel terzo parziale per un'ottima Bassi). Alta la percentuale d'attacco con il 49% e bene la prestazione a muro con 9 block vincenti.

Numeri importanti ed uno stato di forma ottimale in vista del prossimo turno di campionato, fissato per sabato 9 febbraio. L'Esperia sfiderà in trasferta la Libertas Forlì, terza forza del torneo con la forte volontà di consolidare il secondo posto e riscattare lo stop casalingo dell'andata quando le romagnole di coach Delgado si imposero per 2-3 al PalaFeraboli di Cremona.


Esperia Cremona-Arbor Interclays Reggio Emilia 3-0 (25-13, 25-14, 25-19)

Esperia Cremona: Andreani,Antonucci 4, Bassi 4, Nicoli 4, Lodi 15, Decordi 14, Ruffa (L), Fortuna, Ghisolfi 15, Bulla 7. All.: Sbano-Denti.

Arbor Interclays Reggio Emilia: Cocconi 3, Borghi, Salvaterra (L), Vecchi 1, Davoli, Gennari 8, Corsi 5, Zanichelli, Magnani 5, Bucciarelli, Arrigoni, Caluzzi, Bonacini 4, Talami 4. All.: Garuti.

0
0
0
s2smodern

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ci alleniamo e giochiamo qui